Brescia inizia il processo per l’omicidio di Hina Saleem

Brescia inizia il processo per l’omicidio di Hina Saleem

Il 27 giugno 2007, a Brescia si è celebrata la prima udienza per processare gli assassini di Hina Saleem e grazie all’infaticabile impegno di Souad Sbai e di Daniela Santanché si è potuto realizzare un miracolo. Da Roma, da Loreto, da Milano e da Torino, sono partiti pullman che portavano donne, uomini e bambini e rappresentanti di tutte le comunità: islamiche, ebree, cristiane, laiche, associazioni di volontariato, e altri sono arrivati con i propri mezzi, cittadini comuni, politici, rappresentanze della città di Brescia per dimostrare il loro affetto per quella sfortunata ragazza che anziché raggiungere il proprio sogno, ha dovuto subire la più grande ingiustizia al mondo: è stata massacrata da chi le aveva dato la vita.

Bookmark and Share

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *